Guida di Bruxelles Gay


Gay Brussels è orgogliosa di essere una delle capitali più amichevoli d'Europa. Fai un giro veloce nel quasi futuristico Atomium. Segui le orme del perenne ragazzo dei fumetti Tintin! O festeggia l'architettura Art Nouveau di Victor Horta! Le tue scelte sono infinite!

Guida della città gay di Bruxelles

Bruxelles è una città compatta e facile da navigare con la splendida architettura Art Nouveau e Art Deco.

Gay Bruxelles è una città piena di divertimento. C'è una sorpresa dietro ogni angolo; dai suoi murales dei cartoni animati alle sue statue che fanno pipì!

Capitale del Belgio e sede del parlamento di 500 milioni di europei, Bruxelles offre un vero gusto internazionale della vita gay!

Compatta ma cosmopolita, Bruxelles ha una scena gay diversificata. Si rivolge a tutti, dai ragazzi agli amanti del fetish! L'architettura della città è stupefacente; un mix unico di gotico e Art Nouveau. Gay Brussels è anche la patria di alcune delle caricature più famose del mondo, da Tin Tin ai Puffi!

Bruxelles è una metropoli dal tocco personale, rinomata a livello internazionale per la sua convivialità. È una città globale e orgogliosamente multiculturale, sia storica che moderna; un punto di incontro tra Nord e Sud. Le differenze vengono mantenute, ma si fondono insieme armoniosamente.

Festa gay di Bruxelles

Bruxelles è sede del leggendario La Demence Party.

La scena gay a Bruxelles

La maggior parte dei bar, club, saune e negozi gay di Bruxelles si trovano nel centro della città, in particolare intorno al Quartiere di Saint Jacuqes. La sua scena è fedele all'immagine della città: discreta, varia, calda e amichevole.

La maggior parte dei bar gay si trovano lungo e intorno alla strada Rue du Marché au Charbon, conosciuta anche come Kolenmarkt. Bruxelles e i nomi delle sue strade sono bilingue, francese e fiammingo.

I bar gay possono diventare molto affollati durante i fine settimana e le vacanze. La gente fa festa per le strade del quartiere gay, fino a tarda sera. Saint Jacuqes è divertente e accogliente. È un ottimo posto per incontrare nuovi amici.

Bruxelles organizza feste del circuito epiche durante tutto l'anno durante i giorni festivi e i fine settimana estivi. Ospita anche grandi festival di musica e arte gay.

Ce n'è per tutti i gusti, dagli hipster di Le Fontainas agli spettacoli di drag di Chez Maman agli orsi e ammiratori di Le Baroque

Muoversi a Bruxelles gay

Rue du Marché au Charbon

Non puoi perderti il ​​quartiere gay che è incentrato su Rue du Marché au Charbon ed è meraviglioso murale.

  • Bruxelles è una città compatta e la maggior parte delle attrazioni sono raggiungibili a piedi l'una dall'altra. In alternativa, è facile trovare metropolitana, tram, autobus e taxi. Offrono servizi diurni e notturni economici.
  • Molte delle attrazioni turistiche sono concentrate al centro, in alcuni dei 19 comuni della città: Bruxelles-City, Ixelles, Saint-Gilles, Schaerbeek e Koekelberg.
  • La Brussels Card è il tuo biglietto d'ingresso per oltre 30 musei di Bruxelles. Dal cioccolato ai fumetti, c'è un museo adatto. Tra i numerosi musei e gallerie di prim'ordine, spicca il is Musée Magritte - un omaggio al maestro surrealista belga René Magritte.
  • Oltre all'ingresso gratuito, puoi anche utilizzare la tua Brussels Card per usufruire di sconti in negozi e ristoranti selezionati in tutta la città.

Dove alloggerai a Bruxelles gay? Opzioni hotel

Bruxelles è una città compatta. Se rimani in centro, il tuo hotel sarà facilmente raggiungibile dal quartiere gay.

Tutto ciò che è gay è a pochi passi dal famoso Gran Palazzo. Gli hotel in centro si riempiono velocemente, quindi con questo in mente dovresti prenotare con largo anticipo.

Resta vicino a Fuse Club, la casa di La Demence, a L'hotel Pullman, a 10 minuti a piedi dal club.

Forte Hotel Amigo, Opzione 5 Stelle Lusso



Booking.com

Camere eleganti con caratteristiche di design, all'angolo della Grand Place con un ristorante premiato in un pittoresco ambiente storico.

Bruxelles - Grand Place
Scelta dei lettori Star 5

Warwick, Bruxelles



Booking.com

2 minuti a piedi dalla Grand Place e dalla stazione centrale di Bruxelles. Offre l'accesso gratuito al centro fitness e alla sauna e vicino ai bar.

Hotel Grand Place
4 Star Perfect Location

Hotel Grand Place



Booking.com

Il Brussels Marriott Hotel dista solo 50 dalla stazione della metropolitana Bourse. La via dello shopping Rue Neuve si trova a 850 dall'hotel.

Bar gay di Bruxelles

Bar gay di Bruxelles

  • La tua prima tappa a Gay Bruxelles dovrebbe essere a Le Fontainas, un caffè d'angolo in Rue Marché au Charbon. È al centro del quartiere gay di Bruxelles. Le Fontainas è qualcosa di speciale. La sua grande terrazza si trova su un'infarinatura di rare strade senza auto. Aggiungi la vicina fontana balbettante e avrai un'atmosfera bohémien tutta insieme.
  • Le Belgica è un'istituzione gay. Esiste dagli anni '80. Il bar ha un tocco nostalgico. L'arredamento non sembra essere cambiato da decenni. L'aspetto obsoleto non fa che aumentare il fascino di un piccolo e gioviale bar del fine settimana dal giovedì alla domenica.
  • Chez Maman ospita spettacoli scintillanti eseguiti sul bancone del bar da maman e dal suo gruppo glamour. In questo iconico drag café e cabaret, bussi ancora per entrare.
  • Le Baroque è popolare tra la comunità degli orsi. Ha un'atmosfera rustica e apre tutte le sere dalle 5:5 alle XNUMX:XNUMX.
  • Christobar è popolare tra i ragazzi gay di tutti i tipi. Il loro motto è "nessuna etichetta o stringa attaccata, solo semplicemente una barra".
  • La Reserve, il bar gay più antico di Bruxelles è piuttosto piccolo e nei fine settimana si riempie di gente di tutti i tipi ed età.

Bar da crociera

  • Chi cerca qualcosa di più difficile dovrebbe dare un'occhiata Stammbar, un cruise bar fetish per soli uomini. È nel centro della città. Serate a tema popolari includono le feste nude e intimo. Eventi mensili come scarpe da ginnastica e serate di abbigliamento sportivo, feste con orsi e orge di gang bang sono sempre pieni.

Il nostro consiglio!

  • Il nostro bar preferito a Bruxelles è Stazione Bxl un bar gay con un ottimo personale, zero attitudine e una divertente terrazza.

Locali gay di Bruxelles

  • La Demence è una grande festa mensile del circuito al Club Fuse che attira uomini muscolosi, tipi di pelle, ragazzi e ragazzi più grandi da ogni parte. Autobus carichi di ragazzi si recano in città per una notte ad alta energia su 3 piste da ballo. La Demence ha una vivace camera oscura ed è una delle serate di festa più emozionanti d'Europa.
  • Rivelazione at Bazaar Club è una festa fetish/kinky mensile per uomini con DJ internazionali, ballerine sexy, pornostar e una sala da crociera.

Saune gay a Bruxelles

Le saune gay a Bruxelles si danno da fare durante il periodo dopo il lavoro e a tarda notte durante i fine settimana quando i bar chiudono! Sono anche molto affollati come luoghi "After Party", quando i grandi eventi del circuito finiscono nelle prime ore del mattino.

  • macho Sauna – situato nel centro storico di Bruxelles, nel cuore del quartiere gay, accanto alla prestigiosa Grand Place,
  • Oasis Sauna -Questa elegante sauna gay decorata in stile barocco francese offre sauna secca, vasca idromassaggio, sala video, cabine private,
  • Sauna La Griffe - Popolare tra un pubblico più maturo e i loro amici, Sauna La Griffe ha tutte le attrezzature necessarie per offrirti un piacevole momento di relax
  • Club 3000: la più grande sauna gay di Bruxelles, distribuita su 6 piani e accessibile tramite ascensore

Mappa gay di Bruxelles

Ristoranti gay-friendly

  • La cucina belga è famosa nel mondo e la gastronomia di Bruxelles. Ha una lunga storia con tradizioni radicate, prodotti di qualità e sapori decisi. Puoi provare tanti gusti diversi in un pomeriggio. Goditi il ​​delizioso cibo di strada, fai la spesa fino allo sfinimento per il cioccolato o sorseggiare una birra pomeridiana in una delle tante famose piazze della città.
  • Per pranzo, dirigetevi verso 
Place Sainte-Catherine, l'ex mercato del pesce della città, ricco di ottimi ristoranti di pesce.
  • Per qualcosa di più leggero, Como Como serve tapas da un nastro trasportatore, in stile sushi.
  • Bia Mara ha trasformato il semplice Fish and Chips a nuovi livelli utilizzando il pesce più fresco disponibile e ricoprendolo di gusti diversi.
  • Los Churros è il posto dove andare per un waffle belga, o un gaufre come sono conosciuti localmente!
  • Maison Antoine è la patria del “French Fry”, un'invenzione belga. Hanno alcuni dei migliori.
  • Nel XVII secolo le “moules” erano ancora conosciute come “mouscles”, da qui il nome del classico piatto “mouclade”. Provali su Chez Léon.
  • Spingi la barca fuori a cena al luxe Regina Belga.

Il paradiso dei golosi.

  • Uno dei cioccolatieri più ricercati del Belgio è un australiano. Paul Stevenson, cresciuto nel Queensland, è il due volte maestro del cioccolato belga. Assaggia la sua merce entrando nel suo posto di lavoro - il La pasticceria Le Saint-Aulaye.
  • Il cioccolato è senza dubbio il prodotto gourmet più conosciuto e più esportato. Ordinatamente disposte in urne, le praline (inventate a Bruxelles) sono dei veri gioielli. Cioccolatieri di fama mondiale come Frédéric Blondeel, Godiva, Laurent Gerbaud, Mary, Neuhaus, Pierre Marcolini e Wittamer hanno negozi nel Galeries de la Reine, intorno al Sablon e altrove.
  • Diversi posti, come Villaggio belga di cioccolatoE e Choco-Story Bruxelles, sono dedicati alla scoperta del cioccolato.

Birra Belga

La birra è la bevanda preferita dei cittadini di Bruxelles e dei suoi visitatori. Da botti o bottiglie, scorre a galloni. Può essere naturale o profumato, semplice o sofisticato.

Oggi, diversi famosi birrai continuano a produrre nella regione: la Brasserie Cantillon è conosciuta in tutto il mondo. Vale la pena assaggiare la Brasserie de la Senne, il Brussels Beer Project e En Stoemelings.

Ogni anno, durante il Beer Weekend, la Grand-Place e i suoi dintorni sono teatro di degustazioni della migliore birra belga.

patatine fritte belghe

Le bancarelle di Frites, chiamate anche friteries, o fritkots nel gergo di Bruxelles, riempiono gli angoli delle strade, le piazze e le fiere con il loro delizioso profumo. Ci sono alcune bancarelle di spicco come le friteries in Place Jourdan, Place Flagey e Place de la Chapelle.

Noordzee/Mer Du Nord è una specie di bancarella di cibo di strada, quasi una gastronomia, un ristorante un po' all'aperto specializzato in piccoli piatti di pesce. I piatti sono preparati su ordinazione, serviti con pane fresco, insalata di contorno e semplici bicchieri di vino.

I clienti scendono su due banconi che circondano la pescheria per piatti caldi e freddi di frutti di mare cucinati in modo eccezionale. Il ristorante è sempre pieno, ma altamente raccomandato sia dalla gente del posto che dai visitatori.

Esplorando ulteriormente

Rue Dansaert

Rue Dansaert è una destinazione top per gli acquirenti che cercano boutique ospitate da designer belgi e negozi al dettaglio di alto livello.

A pochi passi dal quartiere gay, dirigiti verso Rue Dansaert e i suoi vicoli adiacenti. Punto focale per la moda e il design, il quartiere Dansaert è una destinazione imperdibile, un tour stimolante delle molte sfaccettature del talento artistico ricco e originale del Belgio.

Uptown Bruxelles e le sue strade e vicoli con i tacchi ti fanno sentire ugualmente il benvenuto. Avenue Louise e Place du Châtelain ti viziano con il meglio che Bruxelles ha da offrire: marchi esclusivi, prestigiosi e di lusso a bizzeffe.

Nella prestigiosa cornice degli Etangs d'Ixelles, il quartiere un po' bohémien borghese di Flagey è un focolaio di diversità che risuona con il ritmo di un luogo pieno di vita. Ristoranti e bar alla moda offrono relax, buonumore e cucina gourmet globale, il tutto in un ambiente architettonico straordinario.

Poco distante, nel quartiere europeo, sta chiamando Place du Luxembourg, luogo di ritrovo preferito dei giovani espatriati dopo l'orario di chiusura. Il giovedì sera vede la piazza gremita di una folla cosmopolita e allegra.

Cosa vedere e fare a Bruxelles gay?

Segui le orme del perenne ragazzo dei fumetti Tintin della festa sull'architettura Art Nouveau di Victor Horta. Bruxelles è un tesoro di cose da fare!

Fai un giro veloce nel quasi futuristico Atomium.

La più grande dimostrazione di questo ottimismo a Bruxelles è l'imponente Atomium della città, che incombe su parti dello skyline.

L'Atomium è un brillante sogno bagnato di fantascienza in alluminio che prende vita. Composto da nove sfere collegate da alberi e sostenute da travi, ha la forma atomica di un cristallo di ferro fatto saltare in aria 165 miliardi di volte.

Il display è stato costruito per l'Esposizione Universale del 1958 nello spirito di una pacifica era atomica. Doveva rappresentare una "visione ottimistica del futuro di un mondo moderno, nuovo e super tecnologico per una vita migliore per l'umanità".

Previsto per essere abbattuto alla fine dell'esposizione, alla gente è piaciuto così tanto che è rimasto. È diventato uno dei preferiti dalla gente del posto e dai turisti. Nella parte superiore dell'edificio c'è un ristorante con a Vista a 360 gradi della città.

Centrale dei fumetti

Bruxelles è la capitale mondiale dei fumetti. Sembra che ci siano negozi di fumetti dietro ogni angolo, ed è difficile non dare una svolta strana alle esportazioni di fumetti del Belgio, dal ragazzo preppy Tintin all'eroe zenzero Spirou, al villaggio di funghi fraterno (e perennemente a torso nudo) dei Puffi, con Puffetta drag queen!

Murales comici e statue giganti sono disseminati in tutta la città. Non perdere il Centro di fumetti, sia per i contenuti che per l'edificio Horta splendidamente restaurato, che ospita una collezione di opere d'arte e statue a grandezza naturale. E, se sei un fan di Tintin, il Museo Hergé è a breve distanza in treno da Bruxelles.

Cenare in tram

La città ha trasformato uno dei suoi tram in una delizia gastronomica. L'esperienza del tram è stato un successo di Brusselicious, e ora è tornato con chef stellati Michelin da tutta la città. Ci vuole un po' per abituarsi al sussulto del tram, ma questo si attenua con la prima portata.

Statue ovunque

Le statue più iconiche della città sono un riflesso giocoso dello spirito irriverente della gente. La secolare Manneken Pis (letteralmente "piccolo uomo pipì") attira enormi folle di turisti all'angolo tra Rue de l'Étuve e Rue du Chêne (un paio di minuti a piedi dalla Grand Place).

Ci sono anche due statue di pipì meno conosciute. Uno è di una bambina, Jeanneke Pis, eretta nel 1987 in un vicolo cieco di Impasse de la Fidelité. L'altro è il cane che fa pipì, Zinneke Pis, eretto alla fine degli anni '1990. È una tappa obbligata per gli amanti dei cani!

Gemme architettoniche

Non dimenticare di guardarti intorno e ammirare la splendida architettura della città. Numerosi esempi di architettura Art Déco e Art Nouveau sono oggi aperti al pubblico in tutta la città, tra cui la Maison Autrique, il Museo delle Belle Arti (Palais des Beaux Arts), il Museo e i giardini David e Alice Van Buuren e Villa Empain. Prendi l'autobus, scendi dall'autobus turistico per vedere tutti i monumenti.

Shopping nella Bruxelles gay Gay

Combina shopping di lusso e ristoranti cercando il miglior cibo da portare a casa! Cioccolato qualcuno?

  • Il distretto di Dansaert ha le dimensioni di un fazzoletto da taschino, ma è pieno di creatività, originalità e luoghi insoliti. In rue des Chartreux, ci si può fermare per uno spuntino presso il negozio di tè AM dolce o una pausa gourmet al Café Greenwich, una magnifica brasserie in stile Liberty dove un tempo era presente René Magritte.
  • Per l'abbigliamento maschile contemporaneo con un tocco in più, vai dritto per Rue des Chartreux, dove ci sono tre grandi opzioni: Caccia e raccolta, Blender 01 e Bellerose. La vicina Rue Antoine Dansaert è un altro baluardo di tendenza, con boutique come Stijl che mostrano grandi del Belgio come Raf Simons e Dries Van Noten.
  • A Marolles, il più antico distretto operaio di Bruxelles, troverai mille tesori. Nel cuore del quartiere, sull'immancabile Place du Jeu de Balle, ogni giorno della settimana c'è un mercatino delle pulci da 6 am a 2 pm. È possibile passeggiare tra le numerose bancarelle in un'atmosfera cosmopolita e conviviale.

La parte alta della città, un tempo roccaforte borghese, è diventata quasi naturalmente una zona commerciale di classe. Parigi ha i suoi Champs Elysées, New York ha la sua Fifth Avenue e Bruxelles ha la sua Avenue Louise e Boulevard de Waterloo. Avenue Louise e Galerie Louise, Boulevard de Waterloo, Rue de Namour, Avenue de la Toision d'Or e le strade vicine sono un vero e proprio caleidoscopio di shopping

Quando visitarlo?

Bruxelles riceve più della sua giusta quota di pioggia (in media intorno ai giorni 200 all'anno) ed è generalmente umida, rendendo le visite invernali piuttosto fredde. Eventi stagionali come il mercatino di Natale estivo sono festivi! Per sperimentare Bruxelles nei suoi momenti più allegri, vieni a Pride Week a metà maggio. Per gli amanti delle feste in circuito, dedica il tuo tempo ad una delle grandi feste di La Demence. Di sicuro non sarai preoccupato di cosa sia il tempo fuori quando stai festeggiando.

Condividi questa pagina con i tuoi amici!

Altre notizie di viaggio gay

Guida gay di Asbury Park

Gay Asbury Park è una vivace città situata lungo la Jersey Shore. Esplora i migliori bar, hotel, ristoranti e cose da vedere e da fare.
Guida Gay Pensacola

Guida Gay Pensacola

Pensacola, sulla Costa Smeralda della Florida, ha spiagge sabbiose, ottimi ristoranti e un caloroso benvenuto gay friendly.
Eventi del fine settimana del Gay Memorial Day

Le migliori feste gay per partecipare a questo weekend del Memorial Day

Gay Memorial Day Weekend porta con sé l'inizio della stagione estiva. Da Dallas a Pensacola, Puerto Vallarta e oltre. Dove dopo?
Affitti estivi della spiaggia di Fire Island

I 10 migliori affitti estivi sulla spiaggia di Fire Island

Dalle case sulla spiaggia con vista sull'oceano a Cherry Grove alle case moderniste a The Pines, abbiamo selezionato le migliori opzioni disponibili su Fire Island.